Galleria due punti Varese

due punti – La galleria

Siamo in due, come i punti: la Paola Ponzellini, artista e architetto, pur varesina di nascita, vive e lavora a Milano, e l’Henry Stillriver (meno noto con lo pseudonimo di E. Riva) che lavora a Cunardo e altrove.

Saremo felici di organizzare due eventi ogni mese: uno di questi sarà dedicato ad uno o due artisti, mentre l’altro potrà comprendere più partecipanti con le loro creazioni. Apriremo poi ad incontri e momenti di cultura varia, musica, poesia, letture, recite, microspettacoli.

Paola Ponzellini

Paola Ponzellini

Nata a Varese, vivo e lavoro a Milano. Liceo classico poi architettura a Milano.
Nel settantanove mi sono trasferita a Bologna, Art Director dell’ECIBI (microscopica agenzia di pubblicità).
Ritorno a Milano inizio di allestimenti, di fiere e vetrine prima con Paolo Paganini (grande artista) poi sola.
Nell’ottantanove prima mostra a Milano: Studio Schmidlin.
Nel novanta ancora: Studio Schmidlin.
Novantotto, novantanove: Galleria Ragno, Milano.
Duemila: Galleria L’Impronta, Milano e a Russi: collettiva “Libri mai mai visti”.
Duemilauno: Galleria Ragno e a Varese Galleria Ghiggini.
Duemiladue: Galleria Trimarchi, Bologna.
Duemilasei: a Vittuone, Milano.
Duemilasette: Studio di via Mascheroni a Milano.
Duemilaotto:  Milano studio via Mascheroni.
Duemilanove: Studio di via Mascheroni, Milano e Bolzano Galleria Gaudì; Bergamo Studio Finazzi a Chiuduno
Duemiladieci: Galleria Trart, Trieste.
Duemilaundici: Studio di via Mascheroni, Milano.
Duemiladodici: con MISIAD fuori salone, e collettiva al Flagship store di Calligaris,  Milano.
Duemilatredici: Milano collettiva Fabbrica del Vapore; Trento Hortus Artieri; Varese casa privata; Milano MACEF.
Duemilaquattordici: Milano Studio di via Mascheroni; Milano MISIAD fuori salone Fabbrica del Vapore; Varese Comune di Induno Olona,; e collettiva Museo della ceramica di Faenza.
Duemilaquindici:Trento mostra collettiva di libri d’artista; Roma alla Biblioteca d’Archeologia e d’Arte; Milano MISIAD fuori salone Fabbrica del Vapore; Milano Biblioteca Baggio collettiva “A Duomo mio”.
Duemilasedici: Milano MISIAD fuori salone Fabbrica del Vapore; Trento Hortus Artieri collettiva; Rovereto Biblioteca Civica Tantarotti, collettiva; Pescara MEDIAMUSEUM, collettiva; Milano Mediateca Esseblu Spazioalbello, collettiva; Firenze IED collettiva; Fivizzano Biblioteca Civica; Milano studio di via Pagano. Libro d’Artista in tour 2019.
Anche Architetto (solo ristrutturazioni e interni).

dfa4aee712318cafecb089f9fc3d7136

H. H. Stillriver

Paola ed io ci conosciamo, si potrebbe dire, da sempre, o quantomeno dai tempi delle prime classi delle scuole medie. Famiglie interconnesse, ambiente, interessi ed amicizie comuni, una precoce propensione per le arti visuali.

Poi Paola si è iscritta al Politecnico di Milano ed è diventata architetto. Io ho fatto o non fatto altro. Il percorso artistico di Paola si è sviluppato da subito in molteplici forme, pittura, collage, scultura in quasi tutte le sue forme, ceramica, e sempre uno spiccato interesse per gli infiniti misteri degli specchi, divenuti nelle sue mani materia prima e primordiale.

Per me è sempre stato importante il fumetto, che preferisco definire cartoon, il tratto rapido e gioioso, la piccola narrazione che magari si trasforma in dipinti e sagome vivaci e colorate. Poi ho incontrato la “terra”, che altri chiamano creta o argilla. Nasce come fango, cresce tra le mani, si definisce nel fuoco. Mi è piaciuta e continua a piacermi.

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il form, e sarai ricontattato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi